Il Tennis è uno sport giocabile in due o quattro persone, in un capo diviso in due metà uguali, da una rete alta più o meno un metro. Si gioca utilizzando una racchetta, come prolungamento del braccio per mandare una pallina da una parte all’altra del campo. Lo scopo del gioco è, pertanto, colpire la pallina e fare in modo che l’avversario, dall’altra parte del campo non riesca a ribattere o quanto meno a farle superare la rete. Purtroppo il tennis, sebbene sia un gioco molto attivo non può considerarsi uno sport completo, a causa dello sviluppo asimmetro che conferisce ai muscoli, soprattutto delle braccia. Infatti, la bravura nel gioco non si denota solo dalla prestanza fisica ma ci sono dei fattori fondamentali, come la tecnica e la tattica che ci lasciano distinguere un bravo giocatore.

L’origine del tennis

L’origine del tennis risale a giochi appartenenti alla cultura graca o romana, oppure in un gioco che praticavano i Longobardi, chiamato pallacorda, che sebbene inizialmente fosse giocato colpendo la pallina con le mani, già nel XV secolo iniziava ad adottare la racchetta.

Il primo ad utilizzare la parola “Tennis” fu Donato Velluti, nella Cronica di Firenze. Lui utilizzò la versione antica del termine, ovvero “tenes”. Infatti, contestualizzando, descrive proprio un’episodio in cui veniva giocata una versione più evoluta della pallacorda longobarda, da alcuni cavalieri francesi in visita a firenze. Durante il gioco, utilizzavano il termine “tenes” (che in francese vuol dire “tieni”) per avvisare l’avversario dell’arrivo della palla.

Le varianti del tennis

Nel corso dei secoli il tennis ha sviluppato un serie di varianti, che vanno verso le esigenze di tutti. Questo è uno dei motivi per cui ha avuto tanto successo. Andiamo a vedere quali sono:

  • Ping Pong: la variante forse più conosciuta, si gioca su un tavolo di dimensioni ridotte, per questo si chiama anche tennis da tavolo, e anche la racchetta è di dimensioni decisamente più piccole.
  • Paddle tennis: in questa vaiante la racchetta è più corta e rappresenta una vera e propria estensione della mano. La pallina è deressurizzata quindi lo scambio risulta meno scattante.
  • Badmington e Beach Tennis: si possono giocare entrambi al chiuso, nel primo la pallina, chiamata volano ha una sorta di coda che la fa “planare” lo scopo del gioco è prendera al volo perchè ovviamente non può rimbalzare. Il beach tennis invece si seguono le stesse regole del tennis normale ma si gioca su un campo di sabbia.

Campi da Tennis a Roma Eur per giocare a tennis nella capitale

All'interno di questo circolo di Tennis a Roma, sono presenti ben dieci campi. Oltre alle varie attrezzature sportive, troverete una tavola calda, una sala lettura, una sala tv e una sala dedicata al biliardo.

Campi da Tennis a Roma

Fu fondato nel 1944; dispone di sette campi per giocare, in terra rossa; un campo polivalente in erba sintetica per altri sport come calcio a 5, pallavolo e ginnastica.

Circolo Tennis Oasi di Pace

Questo circolo organizza anche dei corsi. La sua posizione ne fa uno dei luoghi più suggestivi della capitale. Il circolo ha diciotto campi da tennis in terra rossa. Si trova in zona Tor Carbone ed è una struttura sportiva che dispone di un campo dove divertirsi a beach tennis, due campi da calcetto, una meravigliosa piscina immersa nel verde dotata di tutti i comfort necessari per trascorrere una giornata all’insegna del relax e una palestra dotata di macchinari sportivi di ultima generazione. La struttura mette a disposizione dei suoi clienti un bar, dove è possibile gustare snack e gustosi piatti freddi.

Tennis Club Tolfa

Il Tennis Club Tolfa è affiliato alla FIT dal 1984. Nel sito troverete delle valide informazioni su corsi estivi, sulla scuola di tennis e sui tornei, e sull'affito dei campi.

Campi da Tennis a Roma: Appia Country

Questo bellissimo circolo dispone di cinque campi in terra battuta, un campo da tennis in erba sintetica, due campi da calcetto, un campo da tennis in terra rossa sintetica Red Luxury, una piscina scoperta dove trascorrere le giornate estive e una palestra con attrezzi sportivi ultra moderni. E’possibile organizzare in loco anche feste private. E’inoltre presente un bar dove gustare deliziosi snack, gelati e bibite fresche, un ristorante e un parcheggio riservato ai clienti. La struttura otganizza per tutti gli amanti del tennis una scuola basic FIT, tenuta da insegnanti Federali FIT e ATP International Caoching. Il centro sportivo è dotato di un defibrillatore, per salvaguardare la salute di tutti i suoi clienti.

As Augustea Sporting Club

Campi da Tennis a Roma

E’ un centro sportivo che si trova in zona Don Bosco ed è composto da due campi da calciotto, due da calcetto e quattro campi in terra battuta. La struttura dispone anche di una piscina, dove sono organizzati corsi di scuola nuoto e una palestra. In centro Augustea mette a disposizione dei suoi clienti un bar dove poter acquistare snack di vario genere e un parcheggio clienti.

Campi da Tennis a Roma: Blue Green SSD

Si tratta di una struttura sportiva che si trova in zona Palmarola e dispone di due campi sportivi da tennis e da calcio. Il centro organizza corsi di scuola tennis per adulti e bambini e corsi di calcio a 5 per Primi calci, Pulcini, Esordienti, Giovanissimi, Allievi, Juniores e Under 21. E’possibile anche organizzare feste private e all’interno della struttura è presente anche una palestra e un centro estetico.

New Penta 2000

Si tratta di una nuova struttura che si trova vicino la Cristoforo Colombo ed è composta da tre campi, che sono coperti durante la stagione invernale e vengono invece scoperti durante i mesi estivi, una piscina, un solarium in erba, una sauna e una moderna palestra. La struttura organizza per i suoi clienti percorsi jogging in pineta, inoltre dispone di un bar e un ristorante pizzeria, dove trascorrere serate all’insegna del divertimento e del buon cibo.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Altri articoli che potrebbero interessarti

Master sul turismo a Roma: formazione post-universitaria

Il Master rappresenta il culmine della Formazione. Un ultimo scoglio da affrontare prima di tuffarsi, con le competenze giuste, nel mondo del lavoro. Di seguito riportiamo una serie di consigli per scegliere il Master che più fa per voi a Roma.