Per gli autori emergenti che intendono pubblicare una propria creazione, la ricerca di una casa editrice a Roma, pronta a promuovere e curare le stampe del proprio libro, è il primo e difficile passo da compiere.

Nella capitale sono molte le case editrici che offrono questo tipo di servizio e sono spesso interessate alla pubblicazione anche di aspiranti poeti e scrittori.

Minimum Fax si occupa di letteratura contemporanea, promuovendo anche la pubblicazione in Italia di molti autori americani, attiva dal 1993. Altra casa editrice romana è la Coniglio Editore, fondata nel 2001 dai fratelli Francesco e Diego Coniglio, che si occupa della pubblicazione di volumi sui fumetti e la musica, nonché di saggistica e narrativa.

L'Arcana Edizioni è invece una società storica, fondata da Raimondo Biffi e Fernanda Pivano, negli anni Settanta, che fu un'importante centro di produzione controculturale di quegli anni.

Le società più rinomate a Roma: dall'Horror ai romanzi rosa, passando per l'architettura e i racconti per i bambini (anche per esordienti non a pagamento)

La Treccani, conosciuta anche sotto il nome di Istituto per l’Enciclopedia Italiana, è una nota casa editrice che si trova nella capitale in Piazza dell’Enciclopedia. E’stata istituita nel lontano 1925, lo scopo iniziale era la realizzazione di un’enciclopedia e di un dizionario biografico. La società riuscì a superare gli anni del fascismo e a pubblicare numerose opere di famosi artisti italiani, grazie alla tenacia dell’incaricato dell’epoca Giovanni Gentile. Durante il regime fascista la casa editrice pubblicò diverse opere di Enrico Fermi e Guglielmo Marconi.

La Rai Eri è un’azienda che appartiene alla Rai, che si occupa della realizzazione e distribuzione di testi editoriali. L’attività produttiva della Rai è iniziata con la pubblicazione nel 1925 di Radio Orario, una rivista settimanale. Questa casa editrice si occupa oggigiorno soprattutto della pubblicazione di testi che trattano i programmi televisivi, per pubblicizzarli e rendere più dettagliati i contenuti.

La Rai Eri si occupa anche della pubblicazione di una rivista dedicata al mondo della musica, La nuova rivista musicale. Le collane più conosciute pubblicate da questa casa editrice sono: Tv Cinema, Tv Teatro, Letterature e civiltà, Le comunicazioni di massa, Libri d’Arte ecc., alcuni scrittori famosi che hanno scritto per Rai Eri sono Mario Praz, Carlo Emilio Gadda, Carlo Bo e Orio Vergani.

La casa editrice Fazi Editore è stata fondata nel 1994 da Elido Fazi, un uomo che lavorava come manager presso l’Economist di londra, ma decise di volersi dedicare alla pubblicazione di opere scritte. I primi testi che furono pubblicati furono La caduta di iperione, un’opera di John Keats e Arte Poetica, scritto da Orazio.

Durante i primi anni d’attività questa società si dedicava in particolar modo alla pubblicazione di opere classiche di autori stranieri e italiani. La popolarità di Fazi Editore arrivò con la pubblicazione dei libri di John Fante, che appartengono alla collana Le Strade. Nel 2001 la casa editrici iniziò a occuparsi anche della realizzazione di testi che trattavano tematiche di attualità e reportage. Il famoso libro scritto da Melissa P., intitolato Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire, fu un vero e proprio successo. La Fazi Editore ha pubblicato anche numerosi testi di Stephenie Meyer, l’autrice della famosa saga di vampiri intitolata Twilight.

Pubblicizzare il proprio libro

In Italia, vi sono tante persone che amano scrivere e che sarebbero felici di vedere pubblicate le proprie creazioni letterarie. Alcuni vi riescono, un numero esiguo di questi riesce ad ottenere anche un certo successo, ma la maggior parte non riesce a veder realizzato questo sogno. Alcune volte perché non si ha semplicemente la "stoffa" dello scrittore (non tutti sono Stephen King, J.K.Rowling oppure John Grisham) o perchè, pur avendo le abilità necessarie, non si è trovato il mezzo più idoneo per pubblicizzare la propria opera e non si è raggiunti il grande pubblico per farsi conoscere. Questo capita ancor di più quando non si ha un'importante casa editrice alle proprie spalle. Comunque sia, se vi abbiano pubblicato oppure vi siete auto-pubblicati (come succede spesso), come poter fare pubblicità al vostro libro e farlo così conoscere alla più ampia platea di persone possibili?

Innanzitutto, cercate di organizzare una serie di eventi in cui vi potrete far conoscere. In questo caso vi potrebbe aiutare qualche agenzia eventi Roma, in quanto la Capitale è un'ottima vetrina per scrittori in erba, e che possa offrirvi inoltre delle location di alto livello dove organizzare party e serate evento. Se tutto questo è troppo dispendioso a livello economico, allora un altro mezzo utile potrebbe essere quello di spedire la propria creazione a quelle trasmissioni televisive o radiofoniche che trattano di libri e magari, con un pò di fortuna, essere invitati a presentarlo. Ancora meglio sarebbe rivolgersi a siti internet e blogger specializzati per ottenere delle recensioni.

Al giorno d'oggi, riuscire ad essere recensiti da un blogger famoso e molto seguito, potrebbe essere un'ottimo trampolino di lancio. Potrebbe essere anche proficuo regalare alcune copie ad amici e conoscenti, in modo da cercare di creare un passaparola, che rappresenta un mezzo "pubblicitario" alternativo. Considerata la loro vasta platea di pubblico, anche i cosiddetti social network possono offrirci, da un lato, una bella vetrina dove mostrare e pubblicizzare il nostro libro e, dall'altro, permettere di creare quella rete di contatti con cui farci conoscere, apprezzare ed anche nel caso leggere. Infatti, si potrebbe aprire una pagina Facebook ad esempio per il nostro libro e farla visualizzare e condividere ad amici, parenti e conoscenti, affinché il nostro scritto possa essere divulgato. Se a tutto questo aggiungiamo anche altri social network, come twitter, che permette di avere anche dei "followers", allora possiamo costruirci un pò di pubblico e quindi una possibilità maggiore di essere conosciuti. Al giorno d'oggi, rispetto al passato, ci sono tantissime opportunità attraverso cui far conoscere qualsiasi cosa a qualunque persona sul pianeta, basta saper utilizzare bene i mezzi di cui disponiamo.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Altri articoli che potrebbero interessarti

Vendita di libri usati a Roma: ecco a chi e dove rivolgersi

vendita di libri usati roma

Riportiamo di seguito una serie di consigli pratici che vi aiuteranno a risparmiare presso punti vendita libri usati a Roma per il prossimo anno scolastico. La città mette a disposizione infatti una serie di mercatini molto rinomati; in alternativa è possibile recarsi anche presso le numerose Biblioteche presenti nella Capitale, come la fornitissima Biblioteca Nazionale.