Nonostante molte malattie dermatologiche riguardino la pelle, molte altre sono la manifestazione di un disturbo sistemico. La crescita professionale del dermatologo dunque deve comprendere reumatologia, immunologia e neurologia. Di seguito alcuni indirizzi dei migliori studi di dermatologia a Roma. Ecco il nostro elenco.

Tricomedit Laboratoire Italie: si occupa anche di psoriasi

Questo gruppo è molto rinomato per gli studi sulla dermatologia nella Capitale. Il gruppo Tricomedit Landen vanta collaboratori professionisti, come chirurghi plastici ed estetici, medici specialisti e dermatologi a Roma.

24, v. Stamira
tel: 06 44291148

Centro Medico Eudermico Italiano: ottimo anche per l'acne

Il Centro Medico Eudermico Italiano è un istituto fondato nel 1964. La struttura si è affermata come l'istituto più moderno nei vari settori medici ed estetici. Il Centro Medico Eudermico Italiano si avvale della collaborazione di specialisti dermatologi a Roma e di consulenti qualificati.

106, c. D'Italia
tel: 06 4819582, 06 4743281

Applicazioni Medica

Lo studio nasce dalla necessità di creare un centro dotato di moderne tecnologie. Lo studio propone apparecchiature di ultima generazione per trattare inestetismi cutanei molto. La qualità delle apparecchiature permette di compiere la maggior parte dei trattamenti in tempi. Uno dei migliori studi dermatologi a Roma.

27, v. Arbia
tel: 06 8557820

GE.SER.

Maurizio Valeriani si poggia su un team di dermatologi a Roma e chirurghi che lo affiancano nel suo lavoro. La Ge.Ser. è dunque un'equipe di medici e chirurghi al servizio della vostra bellezza e del vostro benessere che si occupa di: diagnostica vascolare, medicina estetica, laser terapia e chirurgia estetica.

24, v. Nicotera
tel: 06 36001115, 06 36001116
fax:06 36001118

Liotti Dr. Gianfranco (anche allergologo)

Uno dei dermatologi a Roma che si trova:

40, v. Quarto Miglio
tel: 06 7184298, 06 9641522

Dr. Arleo Francesco: anche per bambini

E’ uno dei dermatologi a Roma e specialista in malattie veneree. Ha una grande esperienza nel campo e si occupa anche di medicina estetica. Mette tutta la sua professionalità al vostro servizio.

Via Leonori 110
06/5411082
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dr. Hamid Salari: anche a domicilio. Cura la dermatite atopica e seborroica

Ha un ottimo curriculum e anni di esperienza alle spalle. Utilizza l’ ossigeno-ozono terapia per il trattamento di varie patologie.

Via Fregene 6
06/77203261
dottor Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dr. Barbieri Claudio: pediatra

E’ un medico specializzato in malattie della pelle e cura delle malattie veneree. Il suo studio è specializzato anche in tumori della pelle. Troverete professionalità, cortesia e sensibilità.

Via Donizetti 1
06/8555482
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dr. Ticca Giovanni: si occupa anche di caduta capelli

E’ un medico affermato nel settore dei dermatologi a Roma con anni di servizio alle spalle. Mette a vostra disposizione professionalità e rispetto.

Via Po 102
06/8542066

IDI - Istituto Dermopatico dell'Immacolata: Via Monti di Creta 104, 00167 Roma

È uno degli istituti più prestigiosi della Capitale, nato per volontà di Padre Luigi Monti che ha fondato la Congregazione dei Figli dell’Immacolata Concezione per la cura dei bisognosi. Il primo padiglione del Sanatorio fu inaugurato nel 1925, ma la specializzazione in questa branca si definì quasi subito. Durante la II Guerra Mondiale, l’Ospedale fu rifugio per molti Ebrei perseguitati dal regime. Nel 1950, il dott. Rino Cavalieri valorizzò l’aspetto di centro di ricerca e scientifico che lo ha reso l’attuale punto di riferimento internazionale per il settore. Dal 1990, infatti, l’Istituto ha ottenuto il riconoscimento di IRCCS – Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico.

La visita dermatologica

Una visita di questo tipoconsiste nell’esame della pelle del paziente in base alla sintomatologia lamentata dal paziente. La visita permette di determinare la presenza o meno di patologie della pelle e di tutto l’apparato dermatologico e tricologico. Una visita viene disposta in via preventiva o in presenza di evidenti manifestazioni cutanee come vesciche, macchie cutanee, pomfi, nei, papule e simili.
Il medico, durante l’esame, effettua un’accurata esplorazione della cute e include anche una mappatura dei nei. Il controllo è sia visivo che strumentale, come nel caso della visita del cuoio capelluto. La visita prevede che il paziente si denudi perché il medico analizza il corpo alla ricerca di segni di lesioni o patologie. Particolare attenzione si pone su tutti i nei (o nevi) e quelli che risultano “sospetti” saranno sottoposti a visita approfondita tramite dermatoscopio. In caso di esito dubbio o negativo, si valuterà il ricorso a una biopsia. L’esame dermatologico prevede il controllo di tutte le anomalie “visibili” come vitiligine, acne, dermatiti, psoriasi, e così via con possibili esami di approfondimento.

Quando fare una visita?

La visita dermatologica è richiesta per il monitoraggio dei nei e soprattutto come prevenzione del melanoma, una forma tumorale che colpisce l’epidermide molto diffusa, e che se viene diagnosticata in tempo è facilmente curabile in modo poco invasivo e con prognosi positiva.
Le motivazioni per cui è necessaria una visita da questo medico riguardano qualsiasi anomalia relativa al cuoio capelluto come l’effluvium, il diradamento, alopecia, secchezza della cute, produzione eccessiva della forfora, cambiamento della consistenza, lucentezza e del volume della chioma, nonché per problemi relativi all’acne sia adulta che giovanile. Spesso, il medico può chiedere il consulto o la collaborazione di un ginecologo-endocrinologo per individuare la causa più probabile dell’anomalia (spesso in gravidanza si alterano dei valori che causano collateralmente dei problemi alla pelle). Questo medico è lo specialista da consultare in caso di dermatiti, prurito, rush cutanei di origine sconosciuta, qualsiasi manifestazione di tipo allergico e per tutte le patologie relative alla pelle e ai connettivi primarie o consequenziali di altre patologie come nel caso di vitiligine, psoriasi, lupus, diabete e malattie immuni derivanti da disfunzioni ormonali e che si manifestano anche con segni sulla cute.

L'articolo è stato scritto dalla Redazione di ElaMedia Group

Altri articoli che potrebbero interessarti

Agente di commercio: noleggio a lungo termine o auto di proprietà?

Ci sono professioni che presentano condizioni ben definite a livello normativo. Una di queste è l’agente di commercio, una figura professionale che si inserisce all’interno del lavoro autonomo avente una condizione di natura prevalentemente intellettuale. Il cui compito è legato ad attività di promozione di contratti di vendita per l’azienda (ma può essere anche più di una) che rappresenta.